Orario dal 15 al 20 ottobre 2018 ver. 5.0

Orario modificato il 15.10.2018 alle ore 8.40

GIORNATA DELL’ARTE 2018

Una casa umana. Da luogo di difesa a luogo di fraternità.

Maratona di progettazione HACKATHON

5L Festival nazionale di Giffoni

Manifesto commemorativo-90° ACI di Bergamo

Giuseppe Gambirasio-Uno sguardo curioso

Beatles festival 2018 e Anni’60

Archeostage 2018- Las a Velia

Laboratorio Teatro: La Fattoria degli animali

Luca ORO alle Finali Nazionali di Atletica!!

Arte, per amor di Dio!

Who do you see? Mostra fotografica 3H

L’arte matematica di Paul Klee

Francobollo commemorativo per Guardia di Finanza

Laboratorio Teatro LAS “Campiture di FOLLIA”

Leggi Beep Il nuovo giornalino del LAS

  • Ultime newsMostra Tutto ›

    • 16 Ott 18 Il cinema di Steven Spielberg

      Il cinema di Steven Spielberg Paure, miti e sogni   Calendario Il corso si terrà nella sede di via Tasso. Gli incontri inizieranno alle 14.20. Le date potrebbero subire variazioni; si invita a controllare ogni volta le informazioni dal sito.   Giovedì 11 ottobre: presentazione del corso   Mercoledì 17 ottobre: lezione introduttiva teorica al    »

    • 13 Ott 18 IL NOSTRO AMICO GABER

      VENERDI’ 26 OTTOBRE dalle 10.00 alle 12.00 Teatro Qoelet di Redona Incontro sul tema “IL NOSTRO AMICO GABER” Lezione-spettacolo per far conoscere l’arte di Giorgio Gaber. Non solo l’artista, le sue opere, ma si vuole raccontare anche tutto quel background che ha ruotato intorno alla figura del Signor G. Sarà presente il nipote di Gaber,    »

    • 8 Ott 18 600 celle e le danze dei poliedri

      A BERGAMO SCIENZA Il progetto nasce dalle riflessioni condotte sui poliedri regolari e le dimensioni superiori alla terza. Il solido propone una possibile visualizzazione del 600 celle come poliedro estremamente complesso composto da seicento tetraedri deformati all’interno di un Ipercubo. Con le “danze dei poliedri” il corpo assume la forma del solido platonico. Le coreografie,    »

    • 8 Ott 18 Uno sguardo curioso

      “Uno sguardo curioso” è stato il grande impulso che ha mosso la mia curiosità per conoscere da vicino una grande persona, prima che un grande architetto. Quando lavoria fianco di chi ha vissuto Gambirasio e da lui ha tratto spunto, tutto diventa più facile. Il senso di questa mostra è esplicitato nel suo titolo. “Uno    »




Link vai su